Blog

Doucal’s bissa nella via dell’Uomo (via Gesù) e lancia la Collezione Donna

scritto da: Doucal's data: Mar 01, 2017

Doucal’s ha inaugurato il suo nuovo show room, un ampio e luminoso spazio di circa 300 mq composto da diverse sale arredate finemente in stile anni Sessanta in legno e ottone in una cornice moderna e raffinata.
La collezione donna, la prima del marchio, trova la sua collocazione in questo nuovo spazio da dove sarà lanciata sul mercato internazionale. Avvenuta dopo diverse stagioni  di attenta valutazione e ricerca nel mercato di riferimento, la nuova collezione donna punta su una linea che esprime il vero DNA, l’heritage e le aspettative che la potenziale cliente Doucal’s nutre nei confronti del marchio. Concretezza e femminilità: una sintonia di  stili mannish e forme ladylike si esprime nell’utilizzo di materiali contrapposti. Dal nylon mesh al velvet nelle sportive, dallo scotch grain al plain brushed off nelle classiche, dal real fur al pony nelle evergreen.

Forte della grande distribuzione del brand a livello di collezione uomo, anche per la donna fin dall’inizio si è guardato alla localizzazione e alla customizzazione, puntando su una collezione global ma anche local, prediligendo per certi mercati linee particolarmente ricche negli stili e nei materiali, mantenendone invariata l’essenza.
Accanto al lancio della collezione donna, in show room è stata presentata anche la collezione uomo: una perfetta unione tra stile British Style e Italian Taste, forgiati da una manifattura artigianale che non ha eguali. Il fatto a mano viene esaltato dall’utilizzo di materiali pregiati, dalla scelta di pellami esotici trattati come il cocco, fino a quelli più versatili come lo scotch grain.
Altro asso nella manica di Doucal’s è l’apertura in concomitanza del corner personalizzato a Galeries Lafayette, in una top location, circondato da marchi di fama internazionale. In Francia Doucal’s è già forte di una boutique monomarca e di una distribuzione wholesale selettiva.

La strategia distributiva di Doucal’s intrapresa da diversi anni sta premiando il brand, che siede a fianco di marchi di abbigliamento di grande artigianalità del made in Italy in negozi multimarca e in corner di importanti department stores in Paesi quali Russia, Giappone, Korea, Cina, Stati Uniti e Canada.
Doucal’s, che ha puntato sulla fascia medio alta del made in Italy puro ancora tanto caro alla clientela finale, ha chiuso l’anno con un fatturato di 13 milioni di euro: con la collezione donna si prefigge  un aumento nel 2017/18 a doppia  cifra, viste le reazioni molto incoraggianti dei buyers al lancio.

Accanto al know how della calzatura, Doucal’s pone il grande interesse per l’Arte. Forte infatti delle radici e delle tradizioni del distretto dove opera, l’azienda ha scelto di collaborare con la Sovrintendenza dei Beni culturali ed archeologici delle Marche e, sette mesi dopo la presentazione avvenuta a Milano nella sede di Gallerie d’Italia di banca Intesa San Paolo, ha riconsegnato alla cittadinanza  un frammento restaurato di opera di epoca romana che rimane di patrimonio pubblico per essere ammirato nelle sedi espositive del Comune. I frammenti dell’affresco romano riconducibili ad un volto di donna ornato di orecchini erano stati rinvenuti durante i lavori di scavo per la realizzazione di un passaggio pedonale ad una profondità di due metri dal livello stradale.

Comments are closed.

  • Privacy Policy
  • INSTAGRAM